CHI SIAMO

ANNA

educatore e istruttore cinofilo ParmaLa mia carriera come educatore cinofilo inizia nel 2008 con gli studi presso la Scuola di Interazione Uomo-Animale (SIUA) di Roberto Marchesini. I metodi cognitivi-zooantropologici, che distinguono il panorama italiano in fatto di educazione di base e riabilitazione comportamentale, rappresentano la base teorica su cui modello la mia attività lavorativa.

Lo stretto contatto e collaborazione con esperti nel settore della cinofila ha saputo arricchire il mio bagaglio esperienziale sia nell’educazione del cane che nel rapporto con il cliente.

Corsi e seminari frequentati:

  • 2008/2009: corso Educatori Cinofili SIUA a Pandino (CR). “L’educatore cinofilo deve conoscere in modo specifico le caratteristiche dell’età evolutiva del cane nei diversi periodi sensibili, ciascuno dei quali definisce dei bisogni, delle possibilità e delle vulnerabilità”. Non solo la teoria, esposta brillantemente da Roberto Marchesini, ma un forte accento pratico hanno saputo aprirmi un nuovo mondo sul linguaggio del cane. La ricchezza degli esercizi proposti e il loro stretto legame con la sfera cognitiva del soggetto mi hanno dotato di strumenti essenziali nella comunicazione con il cane. L’esperienza riconosciuta di istruttori cinofili, quali Daniela Panozzo, Luca Spennacchio, Ivano Vitalini, Luca Scannavacca e Laura Milani, è stata un lume nella crescita personale in questo settore emergente. L’educatore cinofilo SIUA è riconosciuto come Educatore Cinofilo e tecnico di Mobility da FICSS-AiCS-CONI, ottiene il riconoscimento dalle maggiori associazioni animaliste e il riconoscimento CIA (Confederazione Italiana Agricoltori), inoltre è un Educatore Cinofilo certificato dal documento CARTA MODENA 2002 (documento patrocinato dal Ministero della Salute);
  • 2010/2011: corso Istruttori Cinofili SIUA a San Michele Tiorre (PR). “La figura dell’istruttore cinofilo rappresenta in SIUA ovvero nell’approccio cognitivo-zooantropologico il professionista chiamato a intervenire sulle problematiche comportamentali post-evolutive, laddove si tratti di patologie comportamentali in stretta collaborazione con il medico veterinario comportamentalista”;
  • 2011: 1° master internazionale Trainer Specialista SIUA a Sasso Marconi (BO), dove hanno partecipato come docenti i più importanti studiosi esteri nel campo della formazione del cane, quali Gudrun Feltman, Anne Lill Kvam, David Appleby, Teo Mariscal, Christine Sondermann (argomenti trattati: il modo per ampliare l’orizzonte di gioco col cane, la valorizzazione delle capacità olfattive del cane, la costruzione della pet partnership attraverso il body language, l’insegnamento dei comportamenti complessi, lo sviluppo del comportamento prosociale e la realizzazione dei progetti “buon cittadino a quattro zampe” e del patentino);
  • 25-26 febbraio 2012: seminario “VITA DI BRANCO: struttura sociale e comunicazione. GUARDARE I RANDAGI CON OCCHI DIVERSI”, relatore Michele Minunno (Milano);
  • 12-13-14 ottobre 2012: seminario “COMUNICAZIONE TRA CANI E CLASSI DI SOCIALIZZAZIONE”, relatore Michele Minunno (Milano);
  • 01-02-03-04 marzo 2013: “SHADOW COURSE” di Angela Stockdale, una delle maggiori esperte internazionali sull’aggressività del cane (Roma);
  • 26-27-28 aprile 2013: “THE DOG PARTNERSHIP COURSE” con Angela Stockdale – Modulo 1 (Napoli);
  • 18-19 maggio 2013: seminario “LA VITA EMOTIVA DEGLI ANIMALI”, relatore Marc Bekoff (Torino);
  • 13-14 luglio 2013: workshop “AGGRESSIVITA’ INTRA ED EXTRA SPECIFICA” con Angela Stockdale (Bra-CN);
  • 28-29 settembre 2013: seminario “UNDERSTANDING PREY DRIVE – Lavorare con i comportamenti predatori” con Angela Stockdale (Rifugio ENPA, Torino);
  • 12-13 ottobre 2013: “THE DOG PARTNERSHIP COURSE” con Angela Stockdale – Modulo 2 (Napoli);
  • 19-20 ottobre 2013: “GESTIONE DELLE EMOZIONI NEL CANE E NEL PROPRIETARIO” con Giusy d’Angelo (San Briccio di Lavagno-VR);
  • 23 novembre 2014: “I MAY BE AN ANIMAL” con Francesco De Giorgio (Correggio-RE);
  • 13-14 giugno 2015: “POSIZIONI E MARCATURE NELLA COMUNICAZIONE DEL CANE” con Michele Minunno (Bovolone-VR).

Dal 2007 al 2011 ho seguito e collaborato con la dott.ssa Simona Cao, Medico Veterinario Esperto in Medicina del Comportamento.

Dal 2009 sono Referee specifico in zooantropologia consulenziale. (“Il Referee è una figura molto importante perché rappresenta il metodo SIUA sul territorio per questo non solo deve aver conseguito il diploma, dimostrando la sua preparazione, ma deve aver sottoscritto un codice deontologico per dichiarare di seguire le direttive etiche e metodologiche definite dalla scuola e iscriversi all’associazione SIUA.”)

In questi ultimi anni (2010-2012) ho fatto il Tutor a dei corsi Educatori Cinofili SIUA. La figura del Tutor consiste nell’aiutare i futuri educatori nella comprensione del cane e nel corretto espletamento ed utilizzo degli esercizi di educazione cinofila.

Sono stata volontaria presso il canile sanitario di Pove del Grappa (Vicenza); questa esperienza mi ha avvicinato maggiormente alla mia passione e ha aumentato in me il desiderio di aiutare i proprietari a capire quale bene prezioso siano i cani, in modo da aumentare le adozioni e recuperare i cani presenti in queste strutture.

Amo rapportarmi con le persone e insegnare loro che animale meraviglioso sia il cane, aiutarle a capirlo e a comunicare con lui nel modo corretto. Abbraccio completamente l’approccio cognitivo-zooantropologico, lo trovo adeguato e perfetto per crescere un cane nel migliore dei modi e rendere il proprietario una guida e un punto di riferimento per esso. Desidero fortemente che la coppia cane-proprietario costruisca un rapporto speciale incentrato sulla fiducia reciproca e sulla collaborazione in modo che sappiano vivere in società assieme.

ARIEL

educazione cinofila ParmaAriel è mia compagna di vita da 11 anni. Lei è senza dubbio la mia migliore insegnante:  vivere assieme e osservarla nei suoi rapporti con persone e cani è fonte di nuove sfide e nuove soddisfazioni. Ho imparato a leggere nel suo comportamento il suo stato d’animo, le sue gioie così come le preoccupazioni sono oramai un libro aperto per  me, e questo fa di noi ottime amiche.
Vorrei che ogni proprietario possa dirsi il migliore amico del proprio cane, ed ho fatto di questo desiderio il mio lavoro.
Ariel inoltre mi aiuta nelle classi di socializzazione, perché grazie alla sua ottima comunicazione insegna ai cuccioli a interagire correttamente con gli altri cani e nel caso di adulti con difficoltà comunicative riesce a guidarli verso segnali comunicativi idonei e a diminuire comportamenti eccessivi (eccitazione o aggressività verso i propri simili), migliorando così le loro interazione con gli altri cani.