Sito in costruzione

Vivo. Penso. Amo. Qui raccolgo i pensieri di una vita... di una vita dedicata ai cani, non più celati entro uno scrigno ma condivisi al mondo, al fine di donare anche un solo frammento di tanta passione.

Giocando si impara

Un cane veramente felice ed equilibrato gioca per tutta la sua vita e continua ad imparare grazie al gioco.

Attraverso il gioco i cani, così come tutti i mammiferi, apprendono tantissime cose: il cucciolo impara a conoscere sé stesso, i propri limiti e le proprie capacità, impara a migliorare i propri movimenti e la percezione del proprio corpo, sperimenta cose nuove che andranno ad aumentare le sue conoscenze rafforzando il suo carattere e la sua autostima; ma non solo… il cucciolo mediante il gioco migliora la comunicazione e l’interazione con gli altri individui, ad esempio forma e fortifica il legame con il proprietario. Infatti giocando con gli altri apprende il linguaggio e gli atteggiamenti sia dei suoi simili che degli esseri umani.

E’ importante che il cucciolo abbia a disposizione molti giochi, di consistenza e materiali diversi, in modo che ognuno di essi gli diano delle sensazioni nuove e mai provate. Solo in questo modo daremo al nostro cane un bagaglio grande di esperienze che lo aiuteranno ad affrontare ogni esperienza nuova che si troverà di fronte nella propria vita.

Sono utilissimi i cosiddetti “giochi cognitivi”, che servono a sviluppare la mente del cane: rafforzano la memoria, incrementano la sua flessibilità e quindi la capacità di trovare delle soluzioni ad un nuovo problema, migliorano l’attenzione e la concentrazione, aiutano ad aumentare la calma e i tempi di attesa.

Un cane veramente felice ed equilibrato gioca per tutta la sua vita e continua ad imparare grazie al gioco.

Condividi in Facebook